Vacanze in Puglia - ItaliaGuida

Divertirsi in Puglia: Cicloturismo per le tue ferie e villeggiatura

Percorsi in bicicletta
 

Le cattedrali sul mare

Panoramica di Trani con la cattedrale e il centro storicoPartendo da Bari, splendido e accogliente capoluogo di regione, si può raggiungere Bisceglie e Trani autentici gioielli del litorale barese con numerosi ritrovamenti archeologici e monumenti architettonici che rendono particolarmente interessante la visita di questi luoghi. Oltre ai numerosi dolmen, risalenti al Paleolitico, è possibile visitare le bellissime cattedrali romaniche, segni di un medioevo che qui ha dato vita a un'architettura unica nel suo genere.

Caratteristiche

Descrizione del percorso:
Il percorso si sviluppa su di un terreno completamente pianeggiante, utilizzando tratti della SS 16, ormai declassata dalla presenza della SS 16Bis, e soprattutto il lungomare di Bari, Bisceglie e Trani. L'itinerario è completamente dedicato al Romanico Pugliese.

Durata media:
Una giornata

Lunghezza del percorso:
49.2 km
altre informazioni
Punto di partenza: Bari (BA)
Punto di arrivo: Trani (BT)

Approfondimento
Si consiglia di visitare anche i centri storici delle belle città di Bari, Bisceglie e Trani.

 

Sulle tracce di Annibale

Il castello di Barletta

Da Barletta a Canosa, per giungere a Canne della Battaglia ripercorrendo i fasti dell'età romana nei luoghi in cui Annibale, condottiero e politico cartaginese durante la seconda guerra punica, ebbe la meglio sulle legioni romane (battaglia di Canne 216 a.C.).



 

 

Caratteristiche

Descrizione del percorso:
Partiamo dal Castello di Barletta, da P.za Flli. Cervi, per proseguire in direzione Canne della Battaglia. Visitato il sito archeologico, raggiungiamo l’incrocio con la SP 3 dove svoltiamo a sinistra per Canosa. Giunti a Canosa procediamo sulla SS 93 dove, presso il Km 19, gireremo per la SP 182. Ci imbattiamo in un tratto di sterrato di circa 1500 m con molte buche, per ritrovare poi l’asfalto e proseguire fino all’incrocio con la provinciale per Barletta. Dopo un'eventuale visita al Santuario Madonna dei Miracoli di Andria, ripartiamo in direzione Barletta.

Durata media:
Tutta la giornata

Altre informazioni:
Punto di partenza: Barletta (BT)
Punto di arrivo: Barletta (BT)

Approfondimento
Da non perdere a Canne della Battaglia il sito archeologico e l’annesso Museo.

 

Viaggio nel Tempo

La Via Appia AnticaDescrizione del percorso:

Partiamo da Grumo Appula per Toritto e procediamo sulla SP 72 e 159 per Gravina. Giunti sulla SP 98 giriamo per raggiungere la Via Appia Antica, l'antica strada romana che collegava Roma a Brindisi.

Svoltiamo in direzione Santeramo e, poco dopo, per Altamura. Nei pressi di Masseria Pontrelli visiteremo il più importante sito di orme di dinosauri rinvenuto in Italia. Sulla SP 157 seguiamo le indicazioni per “L’uomo di Altamura” e dopo una visita, raggiungeremo il Pulo. Procedendo, arriviamo nuovamente all’incrocio per Gravina da dove ripercorriamo a ritroso il percorso già fatto.

Durata media:
Tutta la giornata

Altre informazioni:
Punto di partenza: Grumo Appula (BA)
Punto di arrivo: Grumo Appula (BA) 

Approfondimento

"L'Uomo di Altamura", nella grotta di Lamalunga, rappresenta uno dei più straordinari ritrovamenti paleontologici mai avvenuti in Italia e in Europa: conserva gli unici resti di scheletro umano integro risalenti al paleolitico medio-inferiore.

La Cava dei dinosauri di Altamura conserva trentamila orme di dinosauri su un'area di dodicimila metri quadrati risalenti al Cretacico superiore;
Il Pulo di Altamura è una grandiosa dolina carsica che appare come un enorme imbuto scavato nella roccia calcarea dell'altopiano della Murgia a Sud-Ovest di Bari, si apre a circa 477 m s.l.m.

 

Sui luoghi di Federico II

Castel del MonteLa prima tappa di questa proposta di itinerario è Trani, splendida città con un castello e una cattedrale tra i più belli di Puglia. Lasciato l'incantevole mare di Trani si può raggiungere Castel del Monte, segno concreto dell'estro costruttivo di Federico II. Il percorso prosegue verso Corato, alla scoperta del Dolmen della Chianca e della Grotta preistorica di Santa Croce. Sarà possibile concludere la passeggiata in bicicletta a Bisceglie.


 

 

 

Caratteristiche

Descrizione del percorso:
Partendo da Trani si prosegue su strade urbane ed extraurbane, a volte anche trafficate come la SS170 Dir. A. Sono previste salite impegnative, tra le quali particolarmente belle paesaggisticamente sono quella di Via Vecchia Spinazzola e l'altra per Castel del Monte. Molto tranquillo sarà il tratto lungo la Sp 172 e gradevole sarà la discesa sulla provinciale per Corato.

Giunti a Corato, percorrendo Via Ruvo e svoltando in Via Vecchia Molfetta al Fascio, sarà facile arrivare al bivio per il Dolmen dei Paladini e dopo l’incrocio con la Corato/Bisceglie, svoltando a sinistra, dopo la A14, arrivare alla diramazione per il Dolmen della Chianca e la Grotta preistorica di S. Croce. Una ultima rapida discesa porterà, infine, a Bisceglie.

Durata media:
una giornata

Lunghezza del percorso:
75 km circa

Altre informazioni:
Punto di partenza: Trani (BT)
Punto di arrivo: Bisceglie (BT)

Approfondimento
Si suggerisce di visitare la splendida città di Trani e il complesso di Castel del Monte.

Alto pagina

Castelli, luoghi di culto e archeologia: meraviglie della Puglia

Arte e tradizioni popolari: la Puglia e il folclore

I parchi e le riserve naturali della Puglia: vacanza e natura

Vacanze alle terme in Puglia: benessere e relax

I luoghi della fede: turismo e religione in Puglia

La tua vacanza nel meraviglioso mare della Puglia

Vacanze sportive in Puglia: divertimento e avventura estrema

Vacanze gastronomiche: sapori tipici della Puglia

Itinerari turistici: percorsi turistici in Puglia, vacanze e divertimento

Ricettività in Puglia

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Puglia - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.